Un viaggio endocannabinoide

 

 

La maggior parte di noi sa cos'è la marijuana, ma sapevi che il primo cannabinoide scoperto in questa pianta è stato il THC, la molecola psicoattiva THC che ti fa sballare. Sono state fatte molte ricerche ed è stato dimostrato che aiuta nel trattamento di diverse malattie. Ma quello che la maggior parte non sa è che ci sono oltre 120 cannabinoidi scoperti nella cannabis. Ad esempio, il cannabinolo (CBN), il cannabigerolo (CBG), il cannabicromene (CBC) e il cannabidiolo (CBD) di cui potresti essere a conoscenza. Questi sono chiamati fitocannabinoidi, i cannabinoidi prodotti dalle piante. I cannabinoidi naturali del nostro corpo sono chiamati endocannabinoidi. Questi cannabinoidi lavorano insieme principalmente agli enzimi e ai recettori endocannabinoidi per formare il sistema endocannabinoide che è una rete di segnalazione nel nostro corpo.[in] Ci aiuta a mantenere l'omeostasi nel nostro corpo, questo significa un perfetto equilibrio in cui il nostro corpo e la nostra mente funzionano in modo ottimale. [ii]

 

 

 

Alcuni di questi fitocannabinoidi hanno dimostrato di essere promettenti nel trattamento dei disturbi della pelle[iii], schizofrenia[IV], malattie articolari come l'artrite reumatoide infiammatoria[v], Morbo di Parkinson[noi], curare la dipendenza[vii], e anche il cancro[viii], eccetera.

 

 

Ecco un elenco di alcuni aspetti in cui il sistema endocannabinoide è molto importante.

 

 

· Memoria e apprendimento

 

 

· Appetito

 

 

· Risposta allo stress

 

 

· Sensazione di dolore

 

 

· Stato d'animo

 

 

· Dormire

 

 

· Infiammazione

 

 

· Tossicodipendenza[ix]

 

 

 

Ci potrebbe essere più prove per scoprire che vi mostrerà un collegamento tra un sistema endocannabinoide perturbato nei nostri corpi alle malattie Stress, alimenti trasformati, non si muove abbastanza, seduto al lavoro tutto il giorno, le tossine e più delle conseguenze della società capitalistica moderna erutta nostro endocannabinoide sistema e lo sbilancia. Cosa ci fa davvero questo?s?

 

 

 

 

I fitocannabinoidi non esistono solo nella cannabis, ma esistono anche in molte altre piante, ad esempio nelle tue spezie come pepe nero, cannella e chiodi di garofano, ecc. Puoi anche trovarli in alcune piante da fiore come l'echinacea e la Ruta graveolens . Conosco nomi complicati, ma sono solo fiori normali. Esistono persino nel cacao che immagino che la maggior parte di noi abbia mangiato almeno una volta. I fitocannabinoidi fanno parte della nostra vita quotidiana! Tutti i cannabinoidi non sono psicoattivi, danno assuefazione o pericolosi. Possono variare nelle caratteristiche. Sappiamo entrambi che non ti sballerai mai consumando un sacco di cioccolato. Alcuni fitocannabinoidi possono essere estremamente salutari per noi. Il CBD è un esempio di cui uno dei suoi superpoteri è quello di regolare e ridurre l'infiammazione[X]

 

 

Il tuo sistema endocannabinoide risponde all'ambiente sia all'interno che all'esterno del tuo corpo.
Immagina che il nostro corpo abbia bisogno di energia, il tuo sistema endocannabinoide lavora con il tuo corpo per farti sentire affamato. In modo che tu sappia quando è ora di mangiare.

 

 

Qualcosa che ti colpisce al di fuori del tuo corpo potrebbe essere che sei in una fase e stai per fare un discorso e ti senti stressato e nervoso. Quando i livelli di stress aumentano, c'è un aumento degli endocannabinoidi nel tuo corpo per calmarti. Ma sappiamo tutti che la prima volta forse sarai comunque nervoso. Ma forse no, la quarta volta. Il tuo sistema endocannabinoide apprende che questo è ora un fattore di stress e in futuro saprà di aver bisogno di produrre più endocannabinoidi per calmarti. Allo stesso modo, se hai mai preso il CBD, ha un effetto calmante e può aiutare con cose come ansia e depressione. Quindi, il fitocannabinoide CBD, proprio come i nostri cannabinoidi naturali, ha un'influenza e interagisce con il nostro sistema endocannabinoide per potenziare il nostro sistema e, in questo caso, calmarci.[xi]

 

 

 

Le nostre esperienze nella vita ci modellano, modellano il modo in cui pensiamo e ci comportiamo. Quando questo accade, i cambiamenti avvengono anche nel nostro cervello. Questi cambiamenti e la formazione delle connessioni nel cervello sono ciò che chiamiamo plasticità sinaptica. Queste connessioni sono chiamate sinapsi, che è uno spazio tra i neuroni che consente loro di comunicare.[xii]
In questo processo, i cannabinoidi hanno un ruolo importante. Ha impatti a lungo termine sulla funzione neurale ed è legato a tutto, dall'avere una buona memoria, essere in grado di imparare cose, essere in grado di mantenere i ricordi giusti ed eliminare quelli traumatici.[xiii] Il sistema nervoso centrale è il preside e quello che controlla la maggior parte delle funzioni del corpo e della mente.[xiv] I cannabinoidi hanno dimostrato negli studi che funzionano anche a livello spinale per modulare il dolore[xv] e c'è un collegamento con il disturbo psichiatrico Schizofrenia e un sistema endocannabinoide squilibrato.[xvi]

 

 

Per riassumere, il nostro sistema endocannabinoide mantiene il nostro corpo in equilibrio. Se viene rilevata un'infiammazione, è lì per aiutare a ridurre l'infiammazione o se siamo stressati ci aiuta a ridurre lo stress. Se c'è dolore, aiuta a ridurre quel dolore e ci dà una memoria funzionante. Sono fondamentalmente molecole di segnalazione che regolano più processi. I fitocannabinoidi possono aiutarci in tutto, dall'eczema al cancro, poiché imitano i nostri endocannabinoidi che svolgono un ruolo importante nel mantenere un corpo e una mente sani.

 

 

 

Altri post sono in arrivo e articoli interessanti.

 

 

Tenersi al passo!

 

 



 

 



 

 

Luce Blu'S CBD

 

 

 

Tabella dei contenuti

 

 



[in] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5345356

 

 

[ii] https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4789136/

 

 

[ix] https://www.medicinenet.com/what_is_the_function_of_endocannabinoids/article.htm

 

 


Post più vecchio